Crea sito

Lagane e ciciari ara cusentina (Ricetta Calabrese)






lagane-e-ciciari-ara-cusentina

Lagane e ciciari ara cusentina – piatto molto povero e dalle origini antiche, le lagane sono tra le primissime tipologie di pasta di cui si può trovare traccia nei testi antichi. Molto simili alle tagliatelle, sono però impastate con soli due elementi: farina e acqua. Condite con aglio e peperoncino, vengono poi arricchite con ceci lessati. Piatto sfizioso e poco elaborato, è adatto a chi in Calabria cerca di “stare leggero”.

INGREDIENTI:

per la pasta fresca
300 g di farina 00 per pasta (tipo “granito”) 
150 g di acqua
5 g di sale
per il condimento
400 g di ceci (secchi o precotti *)
alloro, sedano, carota
uno spicchio d’aglio
una foglia di salvia 
un peperoncino piccante
olio extravergine d’oliva
sale

PREPARAZIONE:

Se si utilizzano i ceci secchi, lavarli accuratamente e metterli a bagno in acqua a temperatura ambiente (in quantità pari a 5 volte il peso dei legumi) per almeno 12 ore, cambiando l’acqua un paio di volte. Quindi sgocciolare i ceci e trasferirli in una pentola ricoprendoli completamente di acqua; far cuocere a fiamma bassa fino a che l’acqua si riduce della metà; a questo punto aggiungere una foglia d’alloro, una piccola carota, un pezzetto di sedano e un paio di cucchiai di olio. Continuare a cuocere a fuoco lento fino a che saranno teneri, mettendo il sale solamente a fine cottura.
Se si utilizzano i legumi precotti, dopo averli sgocciolati metterli nella pentola con olio, sedano, alloro e carota, aggiungere acqua fino a ricoprirli e porre sul fuoco a fiamma bassa per circa 15 minuti, mettendo il sale sempre alla fine.

Mescolare farina, acqua e sale e impastare sulla spianatoia, formando un panetto liscio e omogeneo. Mettere in una ciotola, coprire con uno strofinaccio e far riposare per almeno mezz’ora. Poi riprendere il panetto e stenderlo con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia piuttosto sottile (se necessario, spolverare con un po’ di farina). Ritagliare delle strisce larghe e non troppo lunghe (2 o 3 cm di larghezza, 7 o 8 cm di lunghezza all’incirca). Spostarle man mano su un vassoio, ben infarinato per evitare che si attacchino.

Far dorare lo spicchio d’aglio in un fondo di olio extravergine, poi eliminarlo, mettere il peperoncino tagliuzzato, la salvia (facoltativo) e di seguito i ceci ben sgocciolati. Far insaporire per qualche minuto.

Nel frattempo lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla piuttosto al dente (occorreranno pochi minuti di cottura). Versare le lagane nella padella con i ceci e saltarle velocemente.

la-cucina-siciliana

kucciolandia

http://pazziperilblog.altervista.org/

kucciolandia

 

(Visited 488 times, 1 visits today)
No votes yet.
Please wait...
EnglishFrançaisDeutschItalianoLatinPortuguêsРусскийEspañol