Crea sito

Colombia, moglie tradita blocca auto del marito con amante: show in strada





Dalani

Una scena da commedia popolare è quella che avviene per le strade centrali di Ibagué quando una donna assalta l’auto con dentro coniuge e amante, mentre tutt’intorno è un caos di clacson e urla di incitamento

11:15 – Sembrava di essere nella bolgia dello stadio Melendez, il principale della Colombia: urla, fischi, confusione, clacson e il sistema stradale di Ibagué, la cittadina colombiana teatro dell’episodio che andiamo a raccontare, praticamente paralizzato. Tutta opera di una moglie tradita, Adalia Brinez, che ferma l’auto con a bordo il marito e l’amante. Il suo minaccioso “Avanti, vagabondo, fuori dalla macchina” dà inizio al caos, con la folla e addirittura i passeggeri di un autobus che sostengono la signora contro il coniuge infedele, in un tripudio di urla e clacson. A un certo punto spunta anche un pericoloso mattarello e l’intervento della polizia è salvifico per i due intrappolati nella vettura, dopo lunghissimi minuti di terrore.

Colombia: moglie gelosa, traffico in tilt
Ha rischiato la pelle Luis Alberto Diaz, il marito di Adalia, sorpreso dalla moglie, tra l’altro proprio a bordo dell’auto di proprietà della consorte, in compagnia della sua amante, Daniela Mucha. La moglie tradita ha bloccato il mezzo e ha iniziato a battere i pugni sul cofano, inveendo contro la coppia all’interno, al riparo dagli occhi dei passanti dai vetri oscurati. La vettura, ferma in mezzo alla strada, ha provocato lo stop del traffico e caos generale.

Tutt’intorno il capannello di persone che pian piano si affollava prendeva le parti della tradita, a tal punto che una signora ha passato ad Adalia un mattarello da usare per sfondare il parabrezza. Dopo oltre cinque minuti di terrore e caos, prontamente ripresi con gli smartphone dal pubblico presente, è arrivata la Guardia nazionale. La situazione ormai stava davvero degenerando.

Agli agenti si è rivolto il traditore, che quasi ha rischiato il linciaggio, per venire scortato in sicurezza lontano da quella bolgia. E così, tra altre grida, strattonamenti e tirate di capelli, l’intervento della polizia ha permesso alla cittadina colombiana di riprendere la sua quotidianità.

(Visited 98 times, 1 visits today)
No votes yet.
Please wait...
EnglishFrançaisDeutschItalianoLatinPortuguêsРусскийEspañol