Crea sito
 ESCAPE='HTML'

STINCO DI MAIALE CON PATATE

 

INGREDIENTI
 

 Stinco di maiale giovane

 250 ml circa di vino bianco/rosso

 1 Spicchi d'aglio

 1 cipolla

 1 costa di sedano

 Un rametto di rosmarino

 Bacche di ginepro

 Un paio di foglie di salvia

 Sale e pepe q.b.

 Patate 500 gr


 

 

PREPARAZIONE

 

Disponete in una casseruola alta e stretta lo stinco con il vino bianco/rosso e cospargetelo con il sale, il pepe, il rosmarino, la salvia, l'alloro, le bacche di ginepro, l'aglio, carote, sedano e un po'd'olio. Coprite la casseruola e lasciate riposare per una notte in frigo.
Il giorno dopo, fate scottare per pochi minuti gli stinchi in una padella con poco olio, avendo cura di non bucarli con una forchetta. Nel frattempo fate scaldare il forno a 200°C. Disponete quindi gli stinchi in una teglia capiente e ricopriteli con la marinatura. Coprite la teglia con carta stagnola e fate cuocere per 1 ora circa. A questo punto togliete la carta stagnola, aggiungete le patate preventivamente tagliate a tocchetti e completate la cottura per un'altra mezz'ora circa.È importantissimo non bucare mai gli stinchi, per evitare che i succhi della carne fuoriescano.Se non avete a disposizione una notte intera per far marinare gli stinchi, un'alternativa è quella di farli riposare con le spezie e i sapori, per almeno un paio d'ore, dopo averli scottati in padella. Patate e carciofi sono accompagnamenti ideali per lo stinco. Potete unirli alla carne in forno a metà cottura.