TRENETTE DUE SAPORI

INGREDIENTI: per 4 persone

400g di trenette fresche
200g di gamberetti surgelati
1 mazzetto di rucola
2 spicchi d’aglio
150g di ricotta
40g di grana grattugiato
2 porri
Basilico
Panna da cucina
1 bicchiere di vino bianco
Olio
Burro
Sale e pepe

PREPARAZIONE:

Lasciate scongelare i gamberetti a temperatura ambiente. Portare a ebollizione, in una casseruola, del ‘acqua con due foglie di basilico, il vino, una presa di sale e qualche granello di pepe. Gettatevi i gamberi e scolateli dopo due minuti. Affettate i porri mondati e tritate uno spicchio di aglio: Fateli appassire in 20g di burro e 2 cucchiai d’olio. Unite alle verdure i gamberetti, rosolateli, regolate di sale, pepate e bagnate con ½ bicchiere di vino. Passate al mixer la rucola, la ricotta, l’aglio rimasto sbucciato, il grana e la panna fino ad ottenere una crema omogenea. Salatela, pepatela versatela sui gamberi. Lasciate insaporire 3 minuti, poi spegnere il fuoco. Nel frattempo avrete provveduto a far bollire abbondante acqua per la cottura della pasta. Salatela, buttatevi le trenette e scolatela al dente. Conditele col sugo preparato e servite immediatamente

ALTRI PRIMI PIATTI

PENNE CON PESTO DI PISTACCHIO E NOCI

PASTA AL FORNO ALLA CATANESE

PASTA SPECK E NOCI

CANNELLONI DI CARNE

PASTA CON SPINACI

PASTA CACIO E PEPE

SPAGHETTI CON RICCI DI MARE

PASTA CON SALMONE E PHILADELPHIA

PASTA N’CASCIATA

RICETTE PIU’ LETTE

TARALLI SICILIANI

SPAGHETTI ALLA SIRACUSANA

PETTO DI POLLO AL LIMONE

PASTIERA SICILIANA

TORTELLINI AL FORNO CON PROSCIUTTO E PANNA

GELATINA DI CARNE DI MAIALE

STIGLIOLA

ALI DI POLLO ALLA PAPRIKA

TRIPPA ALLA PALERMITANA

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!
Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!
Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

 

(Visited 64 times, 1 visits today)
Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
Precedente I benefici dell’acqua ossigenata: quello che non ti diranno mai. CONDIVIDETE E FATE GIRARE Successivo TAGLIATELLE CON FAVE E PANCETTA