Crea sito

PULIRE CON L’ACETO – 11 UTILISSIMI USI CHE NON SAPEVI






L’ aceto può essere utilissimo in casa, ha molte proprietà: è disinfettante, è economico e può essere molto utile, in questo articolo (che aggiornerò ogni volta che avrò nuovi consigli!) vi spiegherò tante cose sull’ aceto pulizie e altri usi.

ACETO USARLO PER PULIRE E MOLTO ALTRO!

COME USARE L’ACETO IN CASA PER PULIRE E RISPARMIARE (aceto pulizie e altri usi):

  1. Per pulire i vetri preparate una soluzione con metà aceto e metà acqua (sarebbe ottimo mettere la soluzione in uno spruzzino, poi spruzzate e strofinate con carta casa, stoffa o carta di giornale).
  2. Se avete delle piccole abrasioni o ferite l’aceto è anche un ottimo disinfettante.
  3. Per lavare i piatti sostituite metà del detersivo che di solito usate con metà aceto, avrete stoviglie deodorate, sgrassate e lucide!
  4. Come ammorbidente naturale nei lavaggi a mano e in lavatrice, a mano usate una tazzina di aceto ogni 8 litri di acqua circa, in lavatrice una tazzina ad ogni lavaggio.
  5. Come anticalcare per le macchine da caffè espresso: versate una bottiglia di aceto (quelle da 1 litro sono ottime) nel serbatoio vuoto, fate scaldare la macchina e fate uscire l’aceto azionandola, questo ripetuto per 3 volte (fate uscire e riversate dentro l’aceto), il calcare andrà via! Prima di riusarla per il caffè fate altri 3 lavaggi con sola acqua.
  6. Come dissetante: un cucchiaino di aceto in 500 ml di acqua e avrete una bibita senza calorie e molto dissetante.
  7. Versate un pò di aceto sui fornelli, lasciate agire 2 ore circa e pulite con una semplice spugna o con carta casa.
  8. Per i pavimenti in ceramica: diluite 1 bicchiere d’aceto in acqua calda (un secchio da circa 5/6 litri).
  9. Potete versare un pò di aceto su di un panno e usarlo per pulire tutte le superfici lavabili di casa.
  10. In caso di puntura di zanzara strofinate la parte con un batuffolo di cotone imbevuto di aceto e spariranno sia il prurito che il gonfiore!
  11. Per pulire piccoli oggetti in argento puro (mi raccomando argento puro al 100%, se è mescolato ad altro NON fatelo)fateli bollire in un pentolino con dell’aceto (solo aceto) per 4/5 minuti, dopo di che, stando attenti a non scottarvi, estraete l’oggetto in questione e strofinatelo con un panno asciutto, diverrà lucidissimo, se dovesse essere ancora scuro spalmateci su del dentifricio e poi lasciate li per 30 minuti circa dopo di che lavate e strofinate.

la-cucina-siciliana

kucciolandia

http://pazziperilblog.altervista.org/

kucciolandia

 

(Visited 263 times, 1 visits today)
No votes yet.
Please wait...
EnglishFrançaisDeutschItalianoLatinPortuguêsРусскийEspañol