Crea sito

Come Eliminare i brufoli con il bicarbonato: benefici, controindicazioni e usi col limone

Eliminare i brufoli con il bicarbonato si può! Con un buon bicarbonato, ovviamente, perché la pelle va trattata solo con prodotti naturali ed erboristici di qualità, altrimenti il problema cutaneo non potrà mai essere risolto. Chiarito questo, passiamo ai benefici che apporta il bicarbonato nella cura della propria estetica: riesce a regolare il pH della pelle, rimuove il sebo in eccessocontrastando il proliferare degli inestetismi e ha la capacità di ridimensionare brufoli giganti e anche quelli di piccole dimensioni, che tenderanno così a scomparire. Utilissimo, quindi, per quelle pelli grasse che hanno bisogno di una bella pulizia profonda (ci sono anche tante maschere purificanti fai da te facili facili). Ma attenzione: se è vero che il bicarbonato può essere un piccolo miracolo per viso e corpo, è anche vero che è sconsigliato usarlo più di una volta a settimana e in chi ha la pelle delicata.

brufoli-sottop

Inoltre, non bisogna usarlo prima dell’esposizione diretta al sole e sulla pelle molto abbronzata perché, combinandolo col limone, tende a schiarirla. Consigli che non vanno presi sottogamba perché il bicarbonato, non usato nel modo migliore, può provocare rossori, l’insorgenza di altri brufoli e punti neri, peggioramento dell’acne e infiammazioni della pelle. Quindi, occhio! A quelli che si chiedono se il bicarbonato fa male, dico semplicemente che se seguite gli accorgimenti che vi darò, non dovrete temere proprio nulla e il bicarbonato sarà il vostro più grande alleato per la battaglia ai brufoli sul viso, sulla schiena, quellisottopelle e su altre zone del corpo.
Come ogni trattamento di bellezza che si rispetti, bisogna sempre aprire i pori utilizzando o un asciugamano bagnato di acqua calda da mettere direttamente sulla zona da migliore o fate i suffumigi (vapori). Detto questo, scoprirete qui sotto come utilizzare al meglio il bicarbonato e con quale sostanza interagisce meglio!

Acqua e bicarbonato lava via le impurità

È davvero molto semplice utilizzare acqua e bicarbonato! Vi basterà usare tre cucchiaini di acqua tiepida e tre di bicarbonato di sodio e mescolare bene, facendo attenzione a non esagerare né col primo elemento né col secondo. Dopodiché, applicate il composto sul viso o sulle zone da trattare come se fosse una cremina e massaggiate per alcuni minuti: è utile anche sugli antiesteticibrufoli giganti, che possono rimpicciolirsi di molto usando questa soluzione e facendo movimenti circolari. Lasciate agire per una decina di minuti (non di più) e lavate via tutto.

Bicarbonato e limone per un esfoliante di successo

Per realizzare un ottimo esfoliante al bicarbonato, vi basterà mescolare tre cucchiaini di bicarbonato con uno di limone fresco. Non vi consiglio di aggiungere l’acqua o troppo limone perché altrimenti non si avrebbe l’esfoliantedesiderato, ma una semplice soluzione acquosa e non è certamente quello che vogliamo. A questo punto, utilizzatelo dolcemente sulla pelle per alcuni minuti, non dimenticando di massaggiare con più insistenza (senza esagerare) sulla famigerata zona T e sul collo. Lasciate agire per cinque minuti, poi risciacquate tutto. Solitamente, l’unione di limone e bicarbonato crea un po’ di schiuma che sparirà dopo pochi secondi e che non renderà vano il vostro rimedio della nonnafatto in semplici passi.

 

Ecco in che altri modi utilizzare il limone!

Maschera al bicarbonato e la pelle respira

Con una maschera al bicarbonato eliminerete punti neri e brufoli con facilità.  Vi basta mescolare quattro cucchiaini di bicarbonato, uno di limone e uno di acqua: avrete così un composto da applicare sul viso che fungerà da maschera di bellezza. Lasciatela in posa per dieci minuti, poi lavatevi la faccia con la solita acqua tiepida.

Bagno al bicarbonato rilassante e purificante per il corpo

E per contrastare brufoli e punti neri sulla schiena e sull’intero corpo? Anche in questo caso, una soluzione c’è: riempite la vostra vasca da bagno di acqua tiepida e scioglietevi al suo interno circa centocinquanta grammi di bicarbonato di sodio e mescolate. Non usate il bagnoschiuma perché già il bicarbonato avrà una leggere azione antibatterica sulla pelle. Restate immersi nell’acqua per una ventina di minuti e poi risciacquatevi. 

 

Alla fine di ogni trattamento al bicarbonato, bisogna sempre – e non si sfugge – usare una buona crema idrante non grassa e senza coloranti nocivi per la pelle.
Dopo averlo provato per la prima volta, non farete mai più a meno del bicarbonato!

ARTICOLI PIU’ LETTI

Un prete ripreso a fare sesso con un ragazzino dalla telecamera di un ciclista (VIDEO)

Decapita la nipotina di 18 mesi e corre in strada con la sua testa in mano

Ladri ROM si introducono in casa, sbranati dai Pitbull

Il mio patrigno abusa di me”, 12enne suicida in diretta sul web -Video

Muore a 24 anni trascinata dall’auto dell’ex. La reazione dei social: “L’amore non uccide”

(Bergamo) immigrato chiude ragazza in bagno e la violenta, in una struttura d’accoglienza a Fontanella

Va in vacanza e lascia i bambini a casa da soli: mamma arrestata

Impiccata Reyhaneh, condannata per aver ucciso l’uomo che voleva stuprarla

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!
Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!
Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

(Visited 870 times, 1 visits today)
No votes yet.
Please wait...