Crea sito

Se bevi birra ti conviene leggere questo articolo

bere birra

Un’ottima, schiumante birra contro l’osteoporosi, come vi suona? Strano, come minimo! In verità la cosa non vi appaia peregrina, perché veramente nella birra, bevanda molto amata da tutti anche qui in Italia (nonostante siamo il primo Paese produttore di vino ce la caviamo benino anche con la “bionda”), sono contenute sostanze in grado di aiutare specialmente le donne a prevenire la demineralizzazione ossea e la conseguente osteoporosi, tipica del periodo post menopausa.
Secondo quanto scoperto dai ricercatori dell’Università della California di Davies (USA), la birra è una delle principali fonti di un minerale chiamato silicio dietetico (che si assume tramite l’alimentazione, quindi), il quale protegge le ossa dall’indebolimento e dalla perdita di densità che poi porta all’osteoporosi, malattia invalidante che colpisce una notevole percentuale di donne in menopausa.

In origine, il silicio dietetico è presente nella buccia dei cereali che vengono utilizzati per produrre la birra (luppolo, orzo), e una volta ottenuta la bevanda il minerale si trasforma in acido ortosilicico biodisponibile (ovvero, assimilabile dall’organismo umano) al 50%. Perciò bere modiche quantità di birra, intendendosi un bicchiere al giorno, può davvero fornire un aiuto a tutte le donne che volessero proteggere la salute delle proprie ossa, senza eccedere con il consumo di alcool.

Resta un’ultima, importante notazione, che ci arriva direttamente dagli scienziati USA e in particolare dal coordinatore dello studio (che si è basato sull’analisi di tanti campioni di birre), Charles Bamfoth: “Le materie prime utilizzate e il processo di produzione influenzano pesantemente la quantità di silicio che arriva fino al consumatore, il malto più chiaro e che ha subito meno stress da calore è, per esempio quello più ricco in silicio”.

Il che equivale a dire che sono soprattutto le birre chiare a fornirci i benefici maggiori.

Quindi, quando andate al pub con le amiche, godetevi pure la vostra “bionda” (sempre con moderazione), perché ne trarranno giovamento sia le vostre ossa che il vostro cuore, dato che sempre di recente si è scoperto come la birra possieda antiossidanti e virtù anti-invecchiamento proprio come il vino. La ricerca Usa è stata pubblicata sulla rivista Journal of the Science of Food.

(Visited 1.102 times, 1 visits today)
No votes yet.
Please wait...
EnglishFrançaisDeutschItalianoLatinPortuguêsРусскийEspañol